Ricordo quando 8 anni fa iniziai a portare il mio primo bimbo con una fascia elastica, ricordo di averlo portato con la fascia elastica anche se aveva superato i 10 kg e ricordo che non capivo perché mi sentissi dolorante in diverse parti del corpo, perché Nicolò non volesse stare in fascia, ricordo che mi chiedevo se ci fosse un modo più semplice per caricare questo cucciolo che aveva così tanto bisogno di stare tra le mie braccia… sicuramente una consulente avrebbe saputo aiutarmi e mi avrebbe spiegato che la fascia elastica non era il supporto adatto in quel periodo di vita di Nicolò, che la posizione che il bimbo assumeva in quel supporto non era adatta al suo sviluppo e quindi probabilmente stava scomodo e anche per questo contestava, la posizione pancia a pancia non gli permetteva un’ampia visuale ed era quindi necessario portarlo in una posizione che gli consentisse uno spazio visivo maggiore, come ad esempio il fianco o la schiena, e che avrei potuto imparare a caricare il mio cucciolo in autonomia, con il supporto adeguato, senza farmi aiutare da nessuno…

La consulente babywearing è una professionista formata, che ha studiato attraverso una o più formazioni specifiche, è una figura a sostegno dei genitori che ottimizza le loro competenze che trasforma alcune incertezze in punti di forza. La consulente può aiutare nell’acquisto del supporto più adatto alla famiglia e al bimbo, anche in base al suo sviluppo ed essere guidati nella scelta in base alle proprie esigenze può essere di grande aiuto per non ritrovarsi in casa un supporto che abbiamo pagato molto ma che in realtà non soddisfa i nostri bisogni. La consulente aiuta inoltre l’adulto a legare in sicurezza il cucciolo senza doversi affidare a mani altrui per caricare il piccolo, dona al portatore aiuti, teorici e pratici per adattare perfettamente una legatura o un supporto strutturato al proprio corpo e al corpo del piccolo che viene trasportato.

Come si sviluppa una consulenza?

Solitamente prima della consulenza viene fatta una telefonata tra la professionista e colui/colei che desidera portare il bimbo/la bimba in cui la consulente chiede informazioni che possano aiutare a capire le esigenze dell’adulto e del piccolo.

La consulenza può avvenire a domicilio o nella sede della fascioteca (in via Brenta 7 a Magreta), dura circa due ore se il bimbo è già nato e un’ora e mezza se il cucciolo è ancora in pancia per poi dedicare mezzora al ripasso della legatura dopo la nascita.

Rispettando i tempi del piccolo e dell’adulto la legatura viene insegnata passo dopo passo con l’utilizzo delle bambole didattiche, uno strumento a mio parere indispensabile per fare in modo che l’adulto prenda confidenza con le fasi e i movimenti da compiere.

Il bimbo percepisce i nostri stati emotivi, una difesa per la sua sopravvivenza e arrivare a legarlo con una certa sicurezza garantisce la tranquillità che viene dunque percepita dal cucciolo che si lascerà legare sereno.

L’ultimo step è quindi la legatura con il bimbo e i rimandi da parte del portatore. Per ripassare a casa viene lasciato un video tutorial che possa aiutare il ricordo dei vari passaggi e il portatore ha la possibilità di chiedere aiuto dopo la consulenza via mail o telefonicamente, inoltre è possibile presentarsi in fascioteca il mercoledì pomeriggio durante lo spazio accoglienza se si necessità di ulteriore controllo della legatura.

A fine consulenza viene sempre lasciato un ricordo o un piccolo presente che possa aiutare a” guardare il mondo dalla stessa altezza”.

TARIFFE SERVIZI FASCIOTECA

CONSULENZA SINGOLA IN FASCIOTECA € 40,00

CONSULENZA DOPPIA IN FASCIOTECA € 60,00

CONSULENZA SINGOLA A DOMICILIO € 50,00

CONSULENZA DOPPIA A DOMICILIO € 70,00 (entro 15 km dalla sede, se oltre 15 km il prezzo aumenta di € 0,50 al km)

E’ possibile organizzare anche CONSULENZE DI GRUPPO IN SEDE (max 3 persone) purché le esigenze siano comuni (stesso supporto e stesse posizioni del bimbo) € 25 A PERSONA

PACCHETTO DI 2 CONSULENZE SINGOLE IN FASCIOTECA € 60